Contattaci

faq | domande frequenti

Abbiamo già fatto un significativo lavoro di raccolta di materiali documentali e di produzione di contenuti informativi. In cosa ci può essere utile Aru® per i contenuti? Vi aiutiamo a definire gli obiettivi principali dei percorsi di visita che volete ottenere, identifichiamo e filtriamo i contenuti più efficaci al raggiungimento di quegli obiettivi e, se necessario, costruiamo nuovo materiale. Infine formattiamo i contenuti per l'uso in formato digitale e mobile per costruire un'efficace esperienza di visita per i vostri utenti.
Le Attrezzature Attive richiedono cablaggio alla rete elettrica per funzionare? Le Attrezzature Attive (come Faro®) NON richiedono cablaggio alla rete elettrica; i dispositivi Low Bluetooth Emission su cui si basano sono alimentati indipendentemente tramite batterie standard sostituibili periodicamente. La dutata delle batterie è tipicamente intorno agli 1,5-2 anni.
Che succede se le Attrezzature Attive subiscono dei danni? Se l'hardware incluso nelle Attrezzature Attive si danneggia è possibile sostituirlo completamente in tempi rapidi e con operazioni semplici attuabili sul posto, senza necessità di reinstallare la segnaletica. La segnaletica è fornita certificata per uso in esterni, ed è progettata per essere particolarmente resistente anche ad episodi di vandalismo. Nei casi di vandalismo più radicale occorrerà sostituire singolarmente la segnaletica danneggiata.
Sono necessarie figure dalle competenze specifiche per operare un luogo attrezzato Aru®, una volta che esso è stato realizzato? Tutti gli elementi digitali del sistema Aru® sono standard ed alla portata di ogni operatore in grado di utilizzare un personal computer e di navigare su internet. Per gli aspetti più difficili di così, vi assistiamo in modo continuato ed affidabile per aggiornare le informazioni rivolte ai vostri utenti o per risolvere problemi che dovessero emergere.
E' possibile inviare messaggi agli utenti prima che abbiano scaricato l'App? No, non è possibile e costituirebbe un serio problema di privacy. Gli utenti devono essere informati riguardo l'esperienza di visita e devono installare l'App volontariamente prima di poter ricevere notifiche. Questa procedura è a vantaggio di una migliore esperienza da parte degli utenti, che altrimenti si troverebbero bersagliati da notifiche che non vogliono ricevere.
Gli utenti possono condividere i contenuti del percorso di visita locale sui social network, così da generare visibilità al luogo ed al percorso turistico? Sì, gli utenti possono sempre condividere i contenuti dell'esperienza narrativa che stanno facendo sui social network; questo è un aspetto importante perchè può avvicinare altri possibili visitatori al patrimonio culturale locale.

Vuoi saperne di più?

Contattaci